12 Novembre 2021
SCATTANO NUOVE REGOLE PER I MEZZI AGRICOLI, DALLA LUNGHEZZA ALLE IMMATRICOLAZIONI

Scattano importanti novità per le macchine agricole dalle lunghezze dei mezzi alle immatricolazioni. La Coldiretti rende noto che  in sede di conversione del Decreto legge 121  del 10 settembre  2021 su “Disposizioni urgenti in materia di investimenti e sicurezza delle infrastrutture, dei trasporti e della circolazione stradale” sono stati recepiti  emendamenti sollecitati dalla organizzazione agricola. In particolare sono  state apportate delle modifiche  al Codice della Strada che  prevedono “l’allungamento”  dei convogli formati da macchine agricole semoventi e trainate dagli attuali 16,5 metri a 18,75 metri. Inoltre nel caso in cui superino 18,75 metri possono comunque essere ammessi alla circolazione su strada  come trasporti eccezionali con l’autorizzazione dell’Ente competente per la località dove ha inizio la circolazione del mezzo.

Un’altra novità riguarda le immatricolazioni che per  le trattrici agricole, le macchine agricole operatrici a due o più assi nonché i rimorchi agricoli di massa complessiva superiore a 1,5 tonnellate  può ora avvenire anche a nome di “commercianti di macchine agricole” e non solo a nome dei titolari di imprese agricole o agromeccaniche. L’immatricolazione di trattrici agricole, di macchine agricole operatrici a due o più assi, aventi massa massima a pieno carico tecnicamente ammissibile non superiore a 6 tonnellate, e di rimorchi agricoli, aventi massa complessiva non superiore a 6 tonnellate è consentita anche a chi si dichiara proprietario. Pertanto per immatricolare mezzi di limitata massa dimensionale non è richiesta la titolarità di un’impresa agricola, agromeccanica o di commercializzazione di macchine agricole. Si tratta di una semplificazione importante in caso di successione ereditaria.

Infine possono immatricolare   macchine agricole operatrici a due o più assi nonché dei rimorchi agricoli di massa complessiva superiore a 1,5 tonnellate anche le reti di impresa costituite da imprenditori agricoli, singoli o associati.

SONDAGGIO

Con il caro bollette e l’inflazione, a cosa dovrai rinunciare:

TERRAINNOVA

 

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi