18 Marzo 2020
RICHIESTA ANTICIPO FORFETTARIO CARBURANTE AD ACCISA AGEVOLATA PER LE IMPRESE AGRICOLE

L’emergenza Covid-19, oltre a compromettere fortemente l’economica agricola regionale, sta impedendo alle imprese agricole una normale gestione aziendale, anche in riferimento agli adempimenti tecnici ed amministrativi per la conduzione dell’impresa. Tra questi, si mette in evidenza la difficoltà di adempiere alla richiesta del carburante ad accisa agevolata, sia per le limitazioni alla movimentazione sul territorio a causa delle disposizioni del DM Covid-19, sia per l’accesso negli uffici preposti per le prescrizioni legate al rispetto delle distanze e del numero di utenti accogliibili, sia per la carenza di personale. Di contro, le esigenze di lavorazioni in campagna, richiedono una grande attenzione da parte delle imprese per non compromettere ulteriormente una situazione assai difficile e per continuare a fornire prodotti agricoli e agroalimentari a cittadini e consumatori. Per quanto sopra esposto, Coldiretti Puglia chiede che venga concesso alle imprese agricole, di tutto il territorio regionale e per tutti i comparti, un anticipo forfettario di carburante ad accisa agevolata, pari ad almeno il 50% della dotazione dell’anno precedente. Si attende ora solo una determina della Regione Puglia.

 

Richiesta anticipo forfettario carburante ad accisa agevolata per le imprese agricole

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi