15 Novembre 2021
NOMINE: COLDIRETTI PUGLIA, DE SARIO NUOVO DIRETTORE DELLA FEDERAZIONE DI LECCE

Cambio di guardia alla Coldiretti di Lecce. Aldo Raffele De Sario è il nuovo direttore provinciale che raccoglie il testimone da Gerardo Forina Rampolla chiamato a ricoprire altro incarico in Sicilia.

La nomina di Aldo De Sario è stata deliberata all’unanimità dai Consiglio Direttivo della Coldiretti di Lecce, alla presenza di Paolo Giannini, Vicecapo Area della Confederazione Nazionale su proposta della Giunta Nazionale di Coldiretti, e del presidente di Coldiretti Puglia e componente della giunta Confederale, Savino Muraglia.

De Sario, 52 anni di Bitonto in provincia di Bari, ha maturato una esperienza trentennale in Coldiretti, ricoprendo numerosi incarichi territoriali e dirigendo le Federazioni di Coldiretti di Brindisi e Taranto per quasi 10 anni in un percorso di crescita e rafforzamento delle strutture territoriali.

Con il delegato confederale di Coldiretti Lecce, Pietro Piccioni, De Sario rinsalderà il dialogo aperto e proficuo con le istituzioni, i cittadini-consumatori e gli altri partner economici, per la valorizzazione della produzione agricola anche attraverso la realizzazione di contratti di filiera in ogni comparto.

"Una squadra che si conferma nel segno della continuità lungo il percorso di valorizzazione dell'agroalimentare di qualità, a partire dalla tutela e dalla promozione del territorio come fattore di competitività per le imprese agricole che deve passare attraverso un processo di ricostruzione e rigenerazione post Xylella. La dignità e le enormi potenzialità del settore agricolo devono sempre convergere nella realizzazione del progetto di Coldiretti della Filiera agricola, attivando strumenti di modernizzazione delle imprese agricole ed agroalimentari del Salento, con l’implementazione di un migliore e più fattivo rapporto con gli istituti di credito, mobilitando nuove energie per l’accesso al credito attraverso strumenti di cui la Coldiretti si è già dotata”, ha detto il direttore De Sario, durante il passaggio di consegne.

 

SONDAGGIO

Con il caro bollette e l’inflazione, a cosa dovrai rinunciare:

TERRAINNOVA

 

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi