AL VIA LA CAMPAGNA #MANGIAITALIANO
dal : 07/03/2020 - dal :
presso : Via Via Appia 226, Brindisi (Brindisi) Puglia

Domani Sabato 7 marzo 2020

nei mercati e negli agriturismi di Campagna Amica

AL VIA LA CAMPAGNA #MANGIAITALIANO

In Puglia parte dal Mercato di Campagna Amica di Via Appia 226 a Brindisi e a Foggia in Via della Repubblica 80

 

Per combattere la disinformazione, gli attacchi strumentali e la concorrenza sleale prende il via la prima campagna #MangiaItaliano per salvare la reputazione del Made in Italy, difendere il territorio, l’economia e il lavoro e far conoscere il valore della più grande ricchezza del Paese, quella enogastronomica.

 

L’appuntamento è per domani sabato 7 marzo dalle ore 9,00 negli agriturismi e nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica in Puglia, a partire dal mercato contadino di Via Appia 226 a Brindisi a quello di Foggia in Via della Repubblica 80.

 

In campo per tutto il weekend il meglio del Made in Italy agroalimentare a chilometro zero offerto direttamente dai produttori agricoli pugliesi ma sarà possibile anche gustare le ricette della tradizione locale preparate dal vivo dai cuochi contadini. Sarà presentata la prima analisi Coldiretti/Ixè sugli effetti dell’emergenza Coronavirus sull’agroalimentare Made in Italy dai campi agli scaffali.

 

L’obiettivo è far conoscere direttamente dai protagonisti i primati del Made in Italy con l’agricoltura pugliese che vanta 623 specie autoctone vegetali a rischio di estinzione, 276 prodotti riconosciuti tradizionali dal MIPAF, 11 prodotti DOP, tra cui 5 oli extravergini, patata novella di Galatina, Pane di Altamura, canestrato pugliese, mozzarella di bufala e oliva Bella di Cerignola, caciocavallo silano, mozzarella di Gioia del Colle, 29 vini DOC e 9 IGP dell’Olio di Puglia, della lenticchia di Altamura, della burrata di Andria, della Cipolla Bianca di Margherita, dell’Uva di Puglia, del Carciofo Brindisino, dell’Arancia del Gargano, del Limone Femminello del Gargano e delle Clementine del Golfo di Taranto, ricorda Coldiretti Puglia.

AL VIA PETIZIONE CONTRO PANNELLI MANGIA SUOLO PER DIFENDERE IL TERRITORIO

- Al via la petizione contro i pannelli solari mangia suolo per combattere il rischio idrogeologico di fronte ai cambiamenti climatici e spingere invece il FOTOVOLTAICO PULITO ed ecosostenibile SUI TETTI DELLE STALLE, CASCINE, MAGAZZINI, FIENILI, LABORATORI DI TRASFORMAZIONE e STRUTTURE AGRICOLE. 👉FIRMA ANCHE TU LA PETIZIONE "Sì all’energia rinnovabile senza consumo di suolo agricolo” 👉 CLICCA QUI https://www.change.org/tuteliamoilsuoloagricolo #giovanimpresa #energierinnovabili #ambiente #tutelasuolo #pannelli #tetti

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi